Rubriche

Rate this item
(0 votes)
Uno sguardo diverso fatto dal CIN dentro se stesso, dentro i meandri della competizione nazionale NASCAR e di una delle community più attive in Italia in ambito motorsports. E qui la prima sorpresa della rubrica. Chi meglio di un segugio per reperire info e seguire qualche “pista” promettente? Nessuno. E allora un benvenuto a CINNO, la nuova mascotte del CIN che ci seguirà nella ricerca di come e cosa fa andare i ragazzi del cin più veloci di tutti.
Ecco allora una nuova rubrica tutta firmata CINNO con un po' di notizie e di elementi che arrivano direttamente dalle sedi dei teams con un format un po' innovativo e che volge lo sguardo alla visione di un grayhound appunto con qualche chicca che arriva direttamente dal nuovo meteo di iracing
Si parla di Phoenix, qui ci sarà da giostrare gli elementi in vista di una gara che potrebbe essere lunga, con poche soste, magari in verde. Tutti i team sono al lavoro su doppia strategia e setup, da verificare anche dopo il corposo aggiornamento.
Secondo Cinno l’aria che si respira nei box è strana e differente, alcuni team sono felici, altri cosi cosi, altri sono nella tempesta, qualcuno è addirittura disperato...ma che succede? Seguiamo CINNO bravo sul dritto ma ancora più bravo in curva
 
SERENO E SOLEGGIATO il tempo per il Cube che girano a mille con il miglior set in circolazione e Belloli carichissimo in vista della pista del Cactus. Unica amarezza Bacchi che non è riuscito a qualificarsi per i playoff ma tanta convinzione che la gara di lunedì sia uno spartiacque decisivo per i prossimi impegni di PO con ben tre piloti in lizza per passaggio del turno.
 
CLIMA IDEALE per il team BKL. Tutto sereno dopo la vittoria di LOI al Moretto. Il team sviluppa singolarmente ma lavora tantissimo nei test serali garantendosi con i numerosi piloti un numero di strategie pressoché infinito. Il professore dispensa analisi di umidità e uso stradale con il chiaro intento della squadra di differenziare le strategie e nel contempo di fare crescere Hunt in classifica dopo la sfortunata dopo la prima gara di PO. Occhio di riguardo anche alla classifica team dove il tentativo sarà quello di passare il turno con più squadre possibili. Nota di colore per i setting di sistema, CINNO ha visto che un membro del top team viaggia da casa con tribune disattiviate. Chi sarà mai?
 
QUALCHE NUVOLETTA per gli ABS nella continua lotta tra le due corazzate del campionato. I Cube viaggiano ma anche i ragazzi di Acquaviva non sono da meno soprattutto in caso di arrivo in volata. Da sistemare la gara su lunga distanza. CINNO ha annusato poco, segno che il team è chiuso su se stesso in cerca del set giusto. Sarà meglio provare tanto con quello che si ha già o sviluppare ancora?
 
NUVOLOSO il clima in SCAM. CINNO ha raggiunto i ragazzi ad un raduno di Olive Ascolane, e, dopo aver fatto incetta di specialità locali ha trovato Fioravanti in gran forma. Il set piace, anche se con il caldo… Dopo la tragedia sportiva di Talledega i ragazzi del gruppo A sono ancora sotto shock anche se l’ottima gara del Paparelli al Moretto ha rasserenato il clima in attesa del Rating di Buratti, atteso da tutti al suo ritorno in A, e alla velocità del Jet (Ambrogetti) sulla dogleg preferita da CINNO
 
BEL TEMPO invece in casa Italian Job. La pista piace a Falcone che si è sempre distinto in gara, meno agli altri soci, ma i playoff raggiunti dal numero 97 e le ottime cose fatte vedere da Rabasco, Minnelli e Lezzi fanno si che il team, al primo anno attivo e autonomo sia in stato di grazia e che si punti con insistenza alla classifica team. I ragazzi sono giovani e CINNO ne apprezza la grande voglia di fare l’impegno in ogni gara, sempre alla ricerca di nuove frontiere strategiche e di set. Chi sbaglia impara
 
FREDDINA LA GIORNATA a casa Giacometti del NORTH SIM, non tanto per il set anche se il tempo è poco quanto per un po' di sfortuna nelle ultime gare ma anche per alcune scelte sbagliate che hanno portato team e piloti un po' fuori strada
 
TEMPESTA INVECE SU IMOLA più che altro sulla testa dell’ex campione italiano che abbiamo trovato un po' in crisi. Il team EI non va, impegni di lavoro e momento no hanno visto il numero di gare pro capite abbassarsi pericolosamente cosi come l’entusiasmo verso la manifestazione. Anche negli spark la situazione è critica con Mezzetta solo in mezzo alla tempesta. Jaffa solo e sconsolato anche dopo una serie di disastri tecnologici nella gara di Gateway (CINNO dice ha corso con qualifica prima di schientarsi senza cause apparenti a poco alla fine) si sta guardando attorno, in tanti gli hanno chiesto una mano, chi come consulente e chi come pilota ma al momento da quartier generale che da sull’autodromo Enzo e Dino Ferrari tutto tace e le finestre sono chiuse in attesa della quiete.
 
Ultima nota sociale con un annuncio spaccacuore.
Andrea Bonini del TC Racing pilota ventennale del CIN probabilmente si ritirerà a fine stagione per cause di camera da cedere al figlio e vorrà vincere vincere il Gentlemen per ritirarsi da campione. Domanda, nessuno può ospitarlo?
GRAZIE A TUTTI E BAU DA CINNO
Read 130 times