20 Nov ASZ Magazine Michigan 200

Pubblicato in Slider Letto 40 volte Comment Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)

ASZ Magazine - Round 8 - Michigan 200
L'ottava tappa del CIN2020, offerta da ASZ Magazin si svolgerà lunedì 23 novembre 2020 con LIVE streaming su Simracingleague.it dalle 21.25.

Il Michigan International Speedway (MIS) è un Superspeedway a forma di D con inclinazione moderata lungo 3,2 km situato a 70 miglia a ovest del centro di Detroit nel Michigan, Stato del centro-nord degli USA. La pista viene utilizzata principalmente per gli eventi NASCAR. è la pista più veloce della NASCAR grazie alle sue curve ampie, ai lunghi rettilinei e al non utilizzo del limitatore sul motore; Le velocità tipiche di qualifica sono superiori a 320 km / h e le velocità di entrata in curva sono comprese tra 346 e 354 km / h dopo la ripavimentazione del 2012 della pista.

Questa tappa obbligherà i piloti a gestire il consume delle gomme visto che avranno solo 3 set per concludere 100 giri e sarà altresì importante avere sempre un traino per poter avvantaggiarsi viaggiando in scia. La pista è enorme, nei rettilinei si possono affiancare anche 4 auto, ma in curva si presenteranno le insidie maggiori: la prima zona vicino alla riga gialla ha pochissimo grip, quindi diventerà off-limits dopo i primissimi giri sui pneumatici nuovi, quindi resteranno solo altre due corsie utilizzabili. Il degrado delle coperture metterà a dura prova la capacità dei piloti di gestire la variazione di comportamento dell'auto che all'inizio sarà un po’ sovrasterzante ma a fine stint diventerà sottosterzante, con i muretti esterni che si avvicineranno rapidamente in uscita dalle curve.

Il meteo previsto è parzialmente nuvoloso con temperature in gara molto basse, sotto ai 20°C.

Una curiosità di Michigan sarà la partenza per il giro di lancio dai box con le auto schierate a lisca di pesce.
Per le qualifiche ci si aspettano tempi sul 37 basso per i top drivers.
Nelle prove libere, oltre ai soliti noti, sono sembrati molto veloci anche Landini, Blesio, Curcio e Ugolotti. La strategia di gara sarà ancora una volta molto importante.

La classifica piloti vede la top5 sempre ben distanziata dal resto del gruppo e mette in evidenza la prepotente risalita di Miccolis che con 4 vittorie su 7 gare dimostra tutto il suo valore, ma in testa rimane un Cedrati sempre in top5 in tutte le gare e Fabbri che supera Iaffaldano. Bortolotti chiude il gruppetto dei top drivers un punto sotto a Miccolis.
Nella classifica a team, Hot Pistons si portano a 11 punti di vantaggio sugli ABS, seguiti, ma distanti, da Cube Competizioni e Geria Team che hanno solo 5 punti di distacco tra loro.
Tra i Rookie, turno negativo di Pontecorvi che vede avvicinarsi Filippini a 18 punti, superando anche Mora di 5 punti
Per i Gentleman, prime posizioni per Blesio a 76 punti e Pedrocchi a 55, in vantaggio su Steffan che segue a 44.

I vincitori delle precedenti edizioni:
2002 Antonio Nadile
2003 Riccardo Rabitti
2017 Riccardo De Nuzzo
2018 Alessio Fabbri
2019 Matteo Bortolotti

Lascia un commento