17 Giu Fabbri Su Tutti A Darlington!

Pubblicato in Slider Letto 46 volte Comment Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ci sono i 4 nomi della FINALE!
Un finale al cardiopalma ha sancito i nomi dei quattro piloti che potranno continuare a sognare il titolo di Campione Italiano Nascar 2019/20! Darlington ha mantenuto tutte le premesse, regalando momenti di pura adrenalina, suspence, rabbia e gioia ai vari piloti in gara. Tre i principali colpi di scena nell'arco dei 184 giri percorsi: il primo proprio al suo inizio, con Iaffaldano, secondo, disconnesso e obbligato a ripartire dal fondo dello schieramento. Un episodio che avrebbe potuto abbatterlo (ricordiamo che era in piena lotta per accedere alla finalissima) ma che, invece, lo ha motivato ulteriormente portandolo a reagire riaffacciandosi nelle primissime posizioni! Dopo un inizio regolare, coi primi sei intenti ad allungare sul resto del gruppo, arriva il secondo colpo di scena: Alessio Fabbri chiude leggermente su Bortolotti, toccandolo quel tanto che basta per mandarlo in testa coda. L'urto è molto forte costringendo Matteo all'inevitabile ritiro (il terzo consecutivo per colpe non sue), motivato ulteriormente dallo scontro inevitabile con altre due vetture che sopraggiungevano (tra cui Bartelloni) che nulla hanno potuto per evitarlo.

La corsa prosegue regolare per un lungo tratto mostrando la nr. 2 di Alessio Fabbri quale leader, seguito a ruota dal quartetto composto da Miccolis, Iaffaldano, Di Emidio e Acquaviva.
Quando tutto pare ormai delineato ecco arrivare il terzo, quanto ultimo, colpo di scena! Nel mentre di essere doppiato Savoldi perde il controllo della vettura urtando violentemente la nr. 83 di Miccolis che si gira perdendo una miriade di posizioni. Chi ha la peggio è però Iaffaldano che non può nulla per evitare la vettura messa di traverso di Savoldi tamponandolo a sua volta. Morale della favola, Miccolis ai box con la gara totalmente compromessa e Iaffaldano costretto al ritiro, vedendo così sfumare in un lampo anche il sogno, fin li accarezzato, di entrare nella "top 4"!
Gli ultimi giri confermano Alessio Fabbri quale vincitore della corsa con, alle sue spalle, l'esperto Sergio Blesio autore di una gara accorta ma al contempo molto costante. Le attenzioni sono però rivolte alle sue spalle, ossia alla lotta per la terza posizione tra Acquaviva e DI Emidio. Alla fine la spunterà il pilota ABS, regalandosi così anche l'inaspettato accesso alla finalissima di Phoneix, tra due settimane, in compagnia di Fabbri, Miccolis e Di Emidio!
Siamo alla resa dei conti cari amici. Siamo all'ultima tappa di questo incredibile CIN. Il conto alla rovescia è già iniziato..

Ultima modifica il Martedì, 28 Luglio 2020 15:29

Lascia un commento