Anteprima Indianapolis

Gara 21 e Terzultima Del CIN!

Terzultimo evento del CIN sul mitico catino di Indianapolis. Gara che si prospetta spettacolare e combattuta grazie prima di tutto alle nuove regole Nascar con il motore a bassa potenza e l’effetto scia del nuovo package e la competitività dei piloti in pista. Nel memorial Cecconi è Antonio Miccolis a vincere su Alessio Fabbri dopo un lunghissimo run in verde, e anche nelle sessioni serali di test i due si sono distinti sul passo gara rispetto al resto del gruppo molto vicino tra loro. Per quanto concerne la classifica Chase Alessio Fabbri dopo la vittoria del Glen si è preso un margine di 17 pt su Giuseppe Curcio e 30 su Steffan, vedremo se quest’ultimi 2 sapranno accorciare la distanza dal leader.

Scorrendo nei passati CIN troviamo il Cin 2017 con Riccardo De Nuzzo dominare la gara su Sileo e Fabbri, mentre nel 2002 è Diego Forneris a vincere e nel 2004 Reuben Bonnici.

Direttamente dal WIKI Della pista
L'Indianapolis Motor Speedway è un circuito automobilistico situato nella città di Speedway (Indiana). Ha ospitato otto edizioni del Gran Premio degli Stati Uniti d'America di Formula 1 (dal 2000 al 2007), otto del Gran Premio di Indianapolis del Motomondiale (dal 2008 al 2015) e ospita attualmente le gare della NASCAR Sprint Cup Series, della Nationwide Series, del campionato Grand-Am oltre alla celebre 500 Miglia di Indianapolis. Costruito nel 1909, è considerato uno dei circuiti automobilistici più famosi del mondo, nonché il più celebre tra i cosiddetti "ovali"; conosciuto anche come "The Racing Capital of the World" (Capitale mondiale delle corse), si corre la rinomata 500 Miglia, che si disputa sul classico anello composto da quattro rettilinei (due lunghi e due corti) raccordati da 4 curve a 90°. In origine la superficie della pista era ricoperta con un miscuglio composto da pietrisco frantumato e catrame che tuttavia si dimostrò inadeguato, soprattutto quando le vetture affrontavano le curve paraboliche. Perciò, dopo i primi eventi sportivi del 1909, si decise di realizzare la nuova pavimentazione del tracciato per garantire più aderenza, utilizzando 3,2 milioni di mattoncini. Negli anni seguenti, l'inesorabile incremento delle prestazioni velocistiche conseguito dalle automobili, resero comunque il circuito troppo pericoloso e inadeguato; per motivi di sicurezza, nel 1937 gli organizzatori decisero di asfaltare completamente il catino, tranne la porzione in corrispondenza della linea di partenza e di arrivo (detta "The Brickyard", cioè la iarda di mattoni) che conserva ancora oggi i mattoncini dell'epoca.


Come ogni evento ufficiale del Cin Cup Series 2018, sarà trasmesso LIVE sul canale Youtube SRL TV dalle ore 21.20 con il commento di Giancarlo Granalli, mentre alla regia Stefano Bruzzone.